La Maremma e dintorni

Scopri la bellezza della Maremma Toscana

Il Podere Dorotea, in provincia di Grosseto, vicino alla Strada del Vino di "Monteregio di Massa Marittima" vi aspetta per ospitarvi nei suoi appartamenti arredati in stile rustico toscano, con una splendida vista sulle colline di Roccastrada, Montemassi, Sassofortino e Montepescali.

CALENDARIO APPUNTAMENTI IN MAREMMA

DISTANZE DA CENTRI DI INTERESSE STORICO/ CULTURALE e TURISTICO

SIENA 50 Km (50min)
FIRENZE 130 Km (2H 00min)
PISA 150 Km (1H 40min)
VOLTERRA 97 Km (1H 30min)
S. GIMIGNANO 93 Km (1H 30min)
SATURNIA 80 Km (1H 20min)
PARCO UCCELLINA 45 Km (45min)
SOVANA 95 Km (1H 30min)
PITIGLIANO 98 Km (1H 35min)

Montepescali

Montepescali è una delle tante piccole frazioni del comune di Grosseto, situata nell' entroterra a nord del capoluogo della Maremma, adagiata sulla cima di una collina a ridosso della Valle dell'Ombrone e a poca distanza dalle più note Colline Metallifere.

Montepescali è denominato anche "Terrazzo o Balcone della Maremma", grazie alla posizione in rilievo e alla poca distanza dalla zona costiera, che permette affacciandosi in posizioni ideali di osservare in lontananza le isole dell' Arcipelago Toscano, e in giornate di visibilità ottimale anche la Corsica. Le origini storiche del paesino di Montepescali, come molti altri della zona circostante, sono medioevali come testimoniano le mura, con la "Torre senese", e il "Palazzo dei Priori" sede del Municipio e la presenza di numerose chiese romaniche.

Da segnalare per interesse storico e culturale la Torre del Belvedere, la Torre del Guascone, la Porta Vecchia e Nuova, la struttura cinquecentesca del Baluardo a tre punte, Palazzo Grottanelli, Palazzo Guadagni, Palazzo Guicciardini Corsi Salviati, Palazzo Tolomei, Palazzo Lazzeretti Concialini.

Sassofortino

Sassofortino è una frazione del Comune Roccastrada nei pressi di Roccatederighi, paesino di origini tardo medioevali adagiato a circa 560 mt slm, controllato dalla Republica di Siena ed annesso poi al Granducato di Toscana in seguito alla caduta del potere senese.Sassofortino è immerso nei boschi di castagno e nella rigogliosa natura circostante che conserva e protegge il complesso architettonico del castello di Sassoforte e dei suoi ruderi imponenti, a poca distanza dal centro abitato disposto e districato tra vicoli e viuzze caratteristici.

Roccatederighi

Roccatederighi, frazione di Roccastrada è uno dei più caratteristici borghi medievali della provincia di Grosseto, che ha mantenuto tutti gli aspetti storici e tipici del passato. Circondato da boschi di castagni e vigneti Roccatederighi è disposto su una collinetta a poca distanza dalle spiagge della costa maremmana e dai principali centri della Toscana. La tradizione che si respira all' interno delle mura del castello è forte soprattutto in occasione delle celebrazioni della "Festa del Borgo" un Venerdì, Sabato e Domenica del mese di Agosto quando potrete osservare passeggiare per i vicoli figuranti in costume, assistere ad esecuzioni e processi a streghe e conseguenti condanne al rogo. A condire il tutto con un pò di sana competizione tra le contrade del "il Corso", "i Nobili", "la Torre", "il Tramonto" e "la Ventosa" vi è il Palio dei Ciuchi che vede sfidarsi i fantini alla conquista del drappo in premio.

Montemassi

Montemassi, frazione di Roccastrada è un borgo medievale dalla travagliata storia trascorsa tra rivolte e conquiste per l' indipendenza dalle varie egemonie dell' epoca e l' ottenimento della nomina a libero Comune mai ottenuta. Montemassi è rappresentato in un affresco di Simone Martini all'interno del Palazzo Comunale di Siena, nel quale viene raffigurata la presa del borgo ad opera di Guidoriccio da Fogliano per conto della Repubblica di Siena. Da ricordare per importanza storico artistico le caratteristiche Mura di Montemassi, la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Massa Marittima

Massa Marittima è un comune a nord della Provincia di Grosseto, arroccato su un altipiano di circa 400mt slm, dalle origini medioevali e dalla ricca e gloriosa storia che vide la città, come uno dei liberi comuni della Toscana. Il territorio circostante si affaccia sulle pianure della Maremma, attraversate dai fiumi Pecora e Bruna e a poca distanza dal Lago dell' Accessa, e dal comprensorio delle Colline Metallifere territorio ricco di minerali e un tempo teatro di attività estrattive significative.

Massa Marittima è nota per la bellezza e la conservazione del patrimonio storico e dell' impianto urbanistico originario, ma anche per la produzione del vino DOC, il Monteregio di Massa Marittima, costituito da uve Sangiovese e di Trebbiano, per la produzione di Panforte, Cavallucci e Ricciarelli, che differiscono nella ricetta, da quelli più famosi confezionati a Siena.

Monumenti e luoghi d'interesse degni di nota sono senza dubbio la maestosa Cattedrale di San Cerbone, il Palazzo del Podestà, il Palazzo dei conti di Biserno e quello Comunale, il Museo di Arte e Storia delle Miniere, la Torre del Candeliere e tanti altre costruzioni architettoniche storiche.

Da ricordare la famosa manifestazione del "Balestro del Girifalco" organizzata ogni anno la domenica più prossima al 20 Maggio e la seconda domenica di Agosto, nella quale 24 balestrieri si sfidano al miglior centro da trentasei metri di distanza.